Perdono il traghetto, rubano barca

Il traghetto è andato via da poco. Loro devono arrivare in fretta a Dublino. Nessun problema: rubano un peschereccio e tentano la traversata. Questa l’idea di due irlandesi, Stephen Brennan e John Mahoney, che pensavano, complice il fatto di aver alzato un po’ troppo il gomito, che attraversare le 67 miglia (circa 110 chilometri) che separano il porto di Holyhead, Galles, dall’Irlanda sarebbe stata una passeggiata. Stephen e John non sono però due lupi di mare, e dopo poco tempo si rendono conto di aver perso la rotta. L’oscurità li inghiotte e loro girano in tondo. Riescono a inviare un SOS con la radio. E subito un elicottero e una motovedetta partono al salvataggio. «Non sono neanche riusciti ad accendere la luce della cabina», racconta Ray Steadman, ufficiale a bordo dell’imbarcazione partita da Holyhead. I soccorsi hanno impiegato otto ore a localizzare il peschereccio.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi