Germania,Euro si sbriciolano a contatto con le mani

Euro sono veri, è giallo sul fenomeno

Normali banconote da 5, 10, 50 o 100 euro. Normali per modo dire poiché, nelle mani dei proprietari, si distruggono. Il misterioso fenomeno si è verificato ripetutamente, negli ultimi mesi, in Germania. Le autorità monetarie e di polizia del Paese stanno cercando di capire l’origine dello sbriciolameno della carta moneta. Secondo la polizia, potrebbe trattarsi di un tentativo di ricatto. Ma i motivi restano oscuri.

Secondo quanto riferisce la stampa tedesca, oltre mille banconote tra cinque e cento euro (con preferenza per i 50 euro), da giugno scorso in numerose città della Germania hanno cominciato a disfarsi subito dopo essere state prelevate da alcuni sportelli automatici. Esperti in chimica ritengono che le banconote potrebbero essere state trattate con qualche sale di solfato che a contatto con un liquido, per esempio il sudore delle mani, si trasforma in acido solforico e provoca l’autodistruzione del denaro prima che il proprietario possa reagire.

E non si tratta di banconote false: dai numeri di serie è stato accertato che si tratta di denaro uscito dalle stamperie federali, ed inoltre è stato escluso qualsiasi difetto di fabbricazione. Secondo la polizia, scrive il quotidiano “Bild Zeitung, qualcuno sembrerebbe voler dimostrare di essere in grado di distruggere grandi quantità di euro. Ma non è chiaro quali potrebbero essere i motivi di un eventuale ricattatore.

(Fonte Tgcom.it)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi