Divorzia e chiede alimenti per il gatto


Il divorzio avviene per colpa del marito e la moglie chiede gli ‘alimenti’ anche per il gatto.
Ma il giudice di Bolzano glieli nega . La singolare richiesta proviene da una donna, 51 anni, con un lavoro da impiegata che al momento dell’istanza di divorzio, oltre all’assegno di mantenimento per se’ aveva chiesto 1.200 euro l’anno per poter accudire l’amato felino. Il giudice ha respinto la richiesta perche’ l’animale nel nostro ordinamento giuridico non e’ soggetto di simili diritti.

(Fonte Yahoo.it)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi