Non ha soldi per pagare il conto e usa il cane


Alla sete non si comanda. E quando si tratta di bere una birra si arriva anche a soluzioni estreme. Come nel caso di un tedesco che per pagare alcuni bicchieri della “preziosa” bevanda ha ceduto il cagnolino della figlia a un barista. Tutto era iniziato quando il protagonista della vicenda si era offerto di portare l’animale, di razza bearle, a fare una passeggiata nel parco.

Ma durante il tragitto l’uomo si era fermato al bar e qui aveva iniziato a bere. Per pagare il conto di 40 euro, non avendo soldi, aveva deciso di lasciare il cucciolo come pegno. Fortunatamente l’avventura per lo sfortunato cucciolo si è conclusa positivamente. Secondo l’agenzia Reuters, infatti, è stato restituito alla padroncina. Che di sicuro prima di affidarlo al padre ci penserà due volte.

(Fonte Tiscali.it)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi