Rubati i Teletubbies dal museo delle cere


Dopo i nani da giardino e i babbo natale appesi ai balconi, ora a scomparire preda di misteriosi vandali sono state le riproduzioni in cera dei Teletubbies. E’ accaduto nei magazzini del museo delle cere di Dublino, dopo un ‘rave’ di giovani in un locale vicino.
Le statue di Twinky Winky, Dipsy, Laa-Laa e Po, i quattro protagonisti della fortunata serie di animazione della Bbc, erano conservate in un deposito in attesa della riapertura del museo, che è chiuso da due anni perché il proprietario dello stabile aveva venduto l’edificio per farci costruire un albergo.
Dal deposito, protetto solo da una porta chiusa a chiave, sono state trafugate anche le statue del pluriomicida Hannibal Lecter e il protagonista della serie “Nightmare” Freddie Krueger. Stracciate inoltre le uniformi militari alle statue di Hitler, Stalin e Micheal Collins, storico leader rivoluzionario irlandese. Secondo la direttrice del museo Kay Murray, l’unico motivo possibile di una tale devastazione sarebbe il vandalismo. Attraverso la Bbc, la Murray ha lanciato un appello: “Chiunque abbia le nostre statue per favore ce le riporti indietro”.

(Fonte Tiscali.it)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi