Vola per nove ore su una sedia attaccata a 105 palloncini

kent couch 200 palloni colorati

Volare è sempre stato il sogno dell’uomo, riuscire a sfiorare il cielo stando seduto su una sedia legata a dei palloncini gonfiati con l’elio è invece una delle fantasie più frequenti dei più piccini. Kent Couch, uno statunitense dall’animo di un bambino, è riuscito però a trasformare questa fiaba in realtà.

Preso uno sgabello e legatolo a 105 palloncini, è riuscito a volare nel cielo dell’Oregon per oltre 200 chilometri. Il suo equipaggiamento non era certo quello di un professionista che pratica sport estremi. Agganciati alla sedia soltanto un paracadute, una bussola, un misuratore d’altitudine e velocità, delle sacche piene d’acqua ed uno snack.

La sua splendida avventura è durata ben 9 ore ma non è stata comunque la prima esperienza di questo genere da lui azzardata. Lo scorso settembre, infatti, l’uomo era riuscito a spiccare il volo e restare in aria per 6 ore. Il suo atterraggio è stato però un poco brusco. Alcuni palloncini sono scoppiati e la sedia volante era precipitata: rischiò di finire in una clinica ortopedica.
Il viaggio è stato seguito da terra, con comprensibile ansia, dalla moglie e dai figli.

A chi, una volta posati i piedi a terra, gli ha domandato quando intendesse spiccare nuovamente il volo Touch ha risposto: “Dipende da mia moglie”.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi