Nata in Siberia una bimba da guinness: pesa quasi 8 Kg

loading...


Quando in una famiglia nasce un bambino è sempre motivo di grande gioia. Amici e parenti si recano all’ospedale o nell’abitazione dei genitori del piccolo per ammirarlo e fare i complimenti a mamma e papà. In Siberia, la nascita di una bimba che i genitori hanno deciso di chiamare Nadia, ha destato però l’attenzione di mezzo mondo. Perché? Semplice, lei è una splendida bimba di quasi 8 chilogrammi.

La mamma, già madre di altri 11 figli, ha dato alla luce Nadia lo scorso 17 settembre. Visto le dimensioni della “piccola” è stato indispensabile optare per un taglio cesareo, eseguito dai dottori di una clinica situata nella regione di Altai.
La bimba non sembra comunque esser stata l’unica della famiglia a metter in difficoltà la sua mammina. Le sue otto sorelle e i suoi tre fratelli alla nascita pesavano tutti quanti più di cinque chili.

Il libro dei Guinness dei primati segna come record un bimbo di 10,2 kg nato in Italia nel 1955, e i 10,8 kg di un bimbo nato negli Usa nel1879, ma morto dopo 11 ore.Il peso medio dei neonati si aggira intorno ai 3,2 kg, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità.

(Fonte Tiscali.it)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi