Deceduto cerebrale si risveglia miracolosamente

La famiglia di un ragazzo di 21 anni, sta ancora rendendo grazie per questo miracolo. Un uomo che si pensava essere cerebralmente deceduto ha incredibilmente riacquistato coscienza. Quando Zack Dunlap è arrivato in ospedale a Wichita Falls, in Texas, alla sua famiglia è stato detto di dargli l’ultimo saluto. Dunlap ha subito gravi lesioni alla testa in un incidente stradale e due giorni dopo i medici hanno detto che si trattava di morte cerebrale, ma, mentre un infermiere lo preparava per la donazione degli organi lui ha afferrato il suo braccio. Un vicino dice che l’intera città è rimasta a pregare per la sua guarigione ed è convinta che si tratti di un intervento divino. “Penso che sia il risultato delle preghiere di una città intera, e Dio ha un compito per lui”, ha detto Roberta Klein. Dunlap, anche se ha una lunga strada da percorrere, è sulla via del recupero.

(Fonte Ky3.com)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi