Babbo Natale licenziato per aver detto "Ho Ho Ho.."

loading...

Un Babbo Natale ha appeso il suo vestito da Santa Claus dopo aver affermato di esser stato licenziato per aver detto “ho, ho, ho”!
John oakes,70, dice di aver perso il proprio lavoro in un centro commerciale in Cairns, Australia, per aver usato il tipico saluto di Babbo Natale e per aver cantato canti natalizi.
Sostiene che l’agenzia Westaff avesse ordinato ai suoi Babbi Natale di dire “ha, ha, ha” invece di “oh, oh, oh” perché “ho” era una parola dello slang americano usata in senso dispregiativo per indicare le donne.
Il Signor Oakes ha detto : “Lunedì, dopo il mio turno, ho ricevuto una chiamata dal mio direttore che mi diceva che i miei servizi non erano più richiesti”.
“Non avevo fatto niente di male e quindi chiesi il perché del licenziamento, sentendomi rispondere “Ha detto ho, ho, ho e questo non è adeguato”.
“Ha anche detto che non ero tenuto a cantare, ma io stavo solo cantando Jingle Bells per far sorridere i bambini nelle foto! E’ semplicemente ridicolo e tutto questo è cambiato solo a causa delle nuove regole.”

US-based Westaff ha negato che quanto detto abbia influito nel caso del Signor Oake.
Il portavoce della società, Bert Jansz, ha detto:”Il candidato non è stato licenziato e non è stato tanto meno il suo uso delle parole “ho, ho, ho” a determinare la nostra decisione. L’atteggiamento del candidato non era in linea con le richieste dei nostri clienti”.

(Grazie a Laura per la traduzione)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

One thought on “Babbo Natale licenziato per aver detto "Ho Ho Ho.."

Rispondi