L’uomo colpito 7 volte da un fulmine

L’uomo che è stato colpito il maggior numero di volte da un fulmine è stato Roy Cleveland Sullivan, un ranger forestale di Waynesboro, Virginia (USA), che venne colpito 7 volte da un fulmine tra il 1942 e il 1977 nei suoi 71 anni di vita. La prima volta perse un’unghia del piede sorpreso sulla torre di guardia antincendio. 1969 invece viene colpito mentre guidava su per una strada di montagna, perdendo coscienza e le sopracciglia; il terzo gli danneggiò la spalla sinistra mentre si trovava nel suo giardino.

A questo punto Roy iniziò a credere di essere impazzito e di essere perseguitato da qualche entità superiore; il quarto bruciò i capelli mentre si trovava in una stazione di guardiaforeste; da allora l’uomo iniziò a girare per strada con un piccolo estintore.La quinta volta, la saetta gli bruciò il cappello e lo scaraventò a 10 passi dalla sua auto sulla quale stava viaggiando. La sesta volta forse fu la più incredibile, durante un picnic Roy avvistata una nuvola si era innervosito, terrorizzato dall’idea di una nuova scossa. Messosi a correre per cercare di sfuggire, tra l’incredulità generale, venne colpito in piene proprio da un fulmine proveniente da quella nuvola e rimase ferito all’anca.

Venne colpito per l’ultima volta da un fulmine il 25 giugno 1977, mentre stava pescando; in quell’occasione fu ricoverato per bruciori allo stomaco e al bacino. Si uccise con un colpo di pistola nel 1983, a 71 anni, per una delusione amorosa.
La sua straordinaria vita è talmente incredibile da essere citata nel Guinness dei Primati. Roy detiene il record come uomo colpito più volte da un fulmine durante la sua vita.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi