L’animale più vecchio del mondo

Una vongola pescata sulle coste dell’Islanda, sembrerebbe avere la veneranda età di 400 anni.

La vongola, soprannominata Ming, si pensa possa essere l’animale più longevo mai scoperto, affermano alla BBC.
Gli scienziati sostengono che il mollusco sia morto all’età di circa 405, 410 anni.

I ricercatori di Bangor nel nord del Galles, sono riusciti a risalire all’età del mollusco contando i cerchi sulla sua conchiglia, come si fa con gli alberi.

Il record precendente registrato sul guinness dei primati era quello di un altra vongola trovata nel 1982 e vissuta per 220 anni.

Esiste in realtà un altra vongola trovata in un museo Islandese che si dica abbia avuto 374 anni, anche se gli esperti affermano ne avesse solo 37.

Per farvi capire quanto Ming sia vecchia, si può dire che quando era giovane la Regina Elisabetta I e Shakespeare stava scrivendo le sue più famose opere teatrali e nello stesso periodo Galileo Galilei sconvolgeva il mondo della scienza con le sue scoperte astronomiche, Ming era già nata.

Il professor Chris Richardson della Scuola Universitaria delle Scienze Oceaniche di Bangor ha affermato che la scoperta della vongola potrebbe aiutare a far luce su come alcuni animali riescano a sopravvivere per periodi straordinari.

(Fonte Absurdityisnothing)

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi