Donna clinicamente morta si risveglia

Val thomas deathUna donna del West Virginia è stata trasferita nella clinica di Cleveland dopo aver rischiato seriamente di morire. I dottori affermano che quello che è successo a Val Thomas, si può spiegare solo con un miracolo, non si spiegano infatti come possa essere ancora viva.

I medici hanno riferito che Thomas è stata colpita da due arresti cardiaci ed è rimasta senza attività cerebrale per più di 17 ore. Sabato infatti il suo cuore ha smesso di battere e la sue pulsazioni si sono bloccate. La macchina che stava tracciando i suoi battiti ha segnato calma piatta. Era già iniziato il fenomeno di rigor mortis.

“La sua pelle si stava già indurendo e le dita si stavano arricciando. I medici avevano già constatato la morte.” – ha detto il figlio Jim Thomas.

“Non era presenti più neanche le funzioni neurologiche” – dice il Dott. Kevin Eggleston; la famiglia ha così dato l’ultimo saluto alla donna.

Nel frattempo però, aspettando che venisse trovato un donatore per i suoi organi, era stata attaccata ad una macchina respiratoria ed è proprio in questo momento che è avvenuto il miracolo.

Dieci minuti più tardi la donna si è svegliata e ha iniziato a parlare. Il figlio e la famiglia credono fortemente che questa sia opera dal Signore e per questo motivo vogliono che tutti quanti sapiano quello che è successo.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi