Litiga con se stesso, trasportato in caserma.

Si Picchia da Solo

Sembrava una delle tante liti coniugali, tra marito e moglie. I vicini avevano chiamato la polizia per sedare una presunta lite domestica.

Al loro arrivo, gli agenti si sono trovati davanti un uomo di 21 anni intento a litigare con niente popo di meno che…se stesso!!

Il giovane uomo cambiava il tono di voce simulando una lite tra due persone. La discussione lo ha fatto arrabbiare a tal punto da mettere sotto sopra l’intero appartamento in cui abitava.

Quando i poliziotti sono entrati all’interno dell’appartamento, l’uomo ha sfondato una finestra e c’è voluto un pò di tempo prima che riuscissero a calmarlo e a convincerlo ad abbandonare la casa.

Alcuni esperti hanno affermato che l’uomo è un pericolo per se stesso dichiarandolo mentalmente infermo. Il soggetto è stato dato in custodia al reparto Mesa SWAT.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi