Absurdità in breve #1

Piedi diviniCalpestava i bambini con i suoi piedi magici per curarli dal raffreddore.
Arrestato un santone indiano che affermava di riuscire a incanalare tutte le sue energie positive nei piedi e di riuscire a guarire così i bambini dal raffreddore e da altre malattie. Ora è accusato di tortura nei confronti dei bambini che venivano sottoposti a questa assurda cura. Il santone dai piedi divini ha già annunciato che in tribunale non vorrà avvocati perché a dir suo parla a nome di Dio. [Fonte].

_____________________________________________________________________________________

Bombe SalsicceMinaccia di far saltare in aria il ristorante con la dinamite, ma in realtà sono salsicce.
E’ accaduto nel magico mondo cinese, dove un presunto ladro è entrato in un ristorante minacciando il proprietario e i clienti di far saltare tutto in aria  con la dinamite se non gli avessero consegnato l’incasso della serata. Peccato che quando una squadra di artificieri è giunta sul luogo, si sia scoperto che la dinamite altro non erano che delle salsicce camuffate per sembrare bombe. L’uomo avrebbe agito per movimentare la sua triste vita dopo che la fidanzata l’aveva lasciato. [Fonte].

_____________________________________________________________________________________

Rapinatore Babbo NataleLadro vestito da Babbo Natale ruba in banca per pagare gli Elfi.
Questa è la strana scusa che un rapinatore in Neshville ha usato per giustificare il suo furto in banca, di fronte ai commessi spaventati e increduli. L’uomo camuffato con il tipico costume natalizio e abbellito con un paio di occhiali da sole fuori stagione, avrebbe minacciato i dipendenti della banca nel caso in cui non gli avessero consegnato soldi puliti, puntando contro loro una pistola. Alla fine del furto, poi, si sarebbe giustificato dicendo che: “anche gli Elfi vanno pagati”. La polizia è ancora sulle sue tracce. [Fonte]

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi