Aiutante di Babbo natale picchiato per aver cantato troppo forte

Aiutante di babbo natale preso a Pugni perché cantava troppo forte!Glen MacDonald, 72 anni, che ha aiutato Babbo Natale per più di 25 anni a consegnare regali, è stato lasciato a terra con un grave trauma alla cassa toracica in seguito ad un’aggressione ricevuta.

Il signor McDonald si trovava al Tunbridge Wells Lions Club in Inghilterra con Babbo Natale e altri aiutanti, quando un uomo si è avvicinato a loro intimando al gruppo di smetterla di cantare.

Lo stesso uomo ha poi preso di mira il signor Glen dicendogli che stave cantando troppo forte.

Il signor MacDonald ha detto: “Quell’uomo si è avvicinato minaccioso, imprecando e urlandoci di stare zitti e smetterla di cantare canti di natale perché a dir suo stavamo facendo troppo casino. Poi mi ha tirato un pugno sul petto e sono crollato per terra”.

Il pensionato che soffre di problemi al cuore, è stato portato di urgenza all’ospedale più vicino dove gli è stato diagnosticato un arresto cardiaco.

“Gli altri aiutanti sono corsi immediatamente ad aiutarmi, per allontanare l’uomo, anche se Babbo Natale era un po’  limitato nei movimenti a causa del suo vestito ingombrante”. – ha proseguito l’anziano.

“Non mi aspettavo di essere colpito in quel modo, per compiere un gesto del genere, quell’uomo doveva essere completamente ubriaco. Ho subito un’operazione all’aorta 2 anni fa e ho rischiato davvero la vita con quel pugno, non mi era capitato mai nulla del genere in 25 anni che faccio questo lavoro”

Intanto la polizia ha aperto un inchiesta ma a quanto pare il colpevole non è ancora stato identificato.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi