Donna accusata di aver dato fuoco al pene del marito uccidendolo

La donna che ha dato fuoco al pene del maritoRajini Narayan, 44 anni è stata accusata dalla corte dei magistrati di omicidio e incendio colposo dopo aver dato fuoco al pene del marito.

La donna aveva dato fuoco ai genitali del marito Satish Narayan il dicembre scorso ma solo dopo mesi di sofferenza l’uomo è morto per le ustioni riportate.

Il fuoco appiccato dalla donna ha anche bruciato la casa nel quale i coniugi vivevano, provocando danni per 1 milione di dollari!

Durante un udienza precedente era emerso che Narayan aveva detto ai vicini: “Sono gelosa di mio marito, il suo pene deve appartenere solo a me. Ho deciso di bruciarlo perché così poteva essere solo mio e di nessun altra, non volevo che accadesse tutto ciò però!”

La casa dei coniugi Narayan in fiamme subito dopo l'incendio.

Per il momento i suoi avvocati difensori si sono limitati a chiedere un rinvio a giudizio per la donna, come biasimarli, in fin dei conti come si può difendere un gesto tale? Forse aveva scambiato il pene del marito per una torcia!

Comunque il tutto è stato rinviato a Gennaio e ad oggi la donna è in libertà vigilata.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi