Studente ucciso da una bolla fatta con il chewing gum

Un ragazzo 25enne studente in una facoltà di chimica in Ucraina è stato ritrovato morto a causa dello scoppio di una bolla fatta con una gomma da masticare.

Il giovane, del quale non si sa ancora il nome, stava lavorando a casa dei genitori a Konotop una cittadina al confine nord del paese, proprio questi ultimi hanno lanciato l’allarme dopo aver sentito un forte scoppio provenire dalla stanza del figlio e averlo trovato con il viso sfigurato dall’esplosione del chewing gum.

Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la gomma da masticare fosse stata coperta con uno strana sostanza chimica, molto probabilmente una sostanza esplosiva che allo scoppio della bolla si è sprigionata sul volto del ragazzo.

Ucciso dallo scoppio di una Gomma da Masticare

A quanto pare il ragazzo era solito cospargere le gomme con acido citrico, sostanza presente in molti vegetali e frutti che mangiamo abitualmente e che aiuta il rigeneramento osseo, ma che ingerita in dosi massicce può essere tossica.

Inoltre accanto al corpo del defunto è stata trovata anche un’altra sostanza non ben identificata.

Secondo i giornali russi il ragazzo potrebbe aver confuso le due sostanze e aver masticato la gomma trattata con la sostanza sconosciuta che una volta scoppiata la bolla l’avrebbe ucciso sfigurandolo!

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi