Lite nel pub

Litigano, proprietario del pub afferra cliente e gli pizzica i testicoli

Si trovavano entrambi ad un Super Bowl Party a New York, Y Le, 27 anni, proprietario del pub, Vinh Pham, 42 anni cliente. Era finito da poco l’evento dell’anno, il Super Bowl, quando Le accortosi dell’ora un po’ tarda, ha invitato getilmente i suoi clienti ad uscire dal locale.

Lite nel pubA quanto pare Pham alla richiesta del gestore del locale avrebbe risposto che lui stava giocando a carte e che quindi non poteva andare via. Ne sarebbe nata una violenta rissa tra i due.

Secondo quanto riportato dalla polizia, Le avrebbe aggredito per primo il cliente con una bottiglia di birra, sfregiandogli il volto. A  quel punto Pham avrebbe reagito, sferrando un pugno e lussando la mascella di Le.

Ma è stato quando Pham avrebbe afferrato per il collo le che la situazione si è risolta con un colpo da maestro.

Il proprietario del locale, infatti, avrebbe afferrato i testicoli del rivale pizzicandoli con le sue dita e mettendo fino alla rissa.

Entrambi ora sono accusati di aggressione. Per quanto riguarda le ferite invece Le avrebbe rifiutato le cure mediche, mentre Pahm se l’è cavata con ben 52 punti di sutura.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi