Albero di Jabuticaba

Jabuticaba – L’albero che produce i frutti dal tronco

Esistono piante che rimangono verdi tutto l’anno, piante che mangiano gli insetti, piante che si aprono e chiudono quando date loro l’acqua, piante che  si muovono inseguendo il sole, ma avevate mai visto una pianta che produce i frutti direttamente dal tronco?

Albero di Jabuticaba

La pianta nella foto si chiama Jabuticaba conosciuta anche come Grape Tree (Albero di Acini), la sua più grande particolarità è quella di produrre i frutti direttamente dal tronco.

Questa particolarissima pianta è stata scoperta in Brasile e la sua diffusione è limitata ai paesi dell’America Meridionale, Paraguay, Argentina e per l’appunto Brasile.

Nel tempo la pianta si è evoluta e i suoi frutti hanno iniziato a crescere direttamente sul tronco in modo tale da poter essere mangiati anche dagli animali non in grado di arrampicarsi sugli alberi. In questo modo tutti gli animali possono cibarsi da questa pianta e sputare i semi lontano dalla albero “madre”.

I frutti del Jabuticaba sono violacei, succosi e possono essere mangiati anche dagli uomini. Vengono spesso utilizati per fare confetture o lasciati a fermentare per ottenere dell’ottimo vino dolce o del liquore.

Albero di JabuticabaAlbero di JabuticabaAlbero di JabuticabaAlbero di Jabuticaba

Inoltre, la buccia secca dei frutti di Jabuticaba può essere utilizzata per alleviare l’asma e la diarrea e a detta di molti scienziati anche per prevenire il cancro.

Perciò se vi dovesse capitare nella vita di vedere una di queste piante, non preoccupatevi, non è una pianta colpita di chissà quale malattia, è solo la natura che si trasforma. 🙂

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

9 thoughts on “Jabuticaba – L’albero che produce i frutti dal tronco

    1. La prossima volta che passi dal Brasile, potane un po’ a me e un po’ ad Attilio, così si convince che non è una bufala 🙂
      Ciaooo

  1. è, amio avviso,il miglior frutto brasiliano.L’unico difetto che ha è che la raccolta dura solo una quindicina di giorni.Dopo solo marmellate o liquore

Rispondi