Sono iniziate le cure per la ragazza Avatar - Grazie anche all'Italia

La ragazza Avatar – Iniziano le cure grazie anche all’Italia

Sono iniziate le cure per la ragazza Avatar - Grazie anche all'ItaliaNe avevamo parlato alcuni giorni fa, la giovane Wu Xiaoyan, soprannominata in tutto il mondo “Ragazza Avatar è una giovane ragazza cinese affetta da Displasia Fibrosa.

Questa condizione costringe la giovane Wu ad avere un volto completamente deturpato dal tumore che lo ricopre.

Quando ne parlammo, cogliemmo l’occasione di lanciare un appello ai lettori per aiutare i genitori di questa povera ragazza a roccogliere i soldi necessari per le cure.

Oggi, grazie alle donazioni effettuate tramite il sito Journalismwithoutborders e grazie alla generosità dell’Associazione tutta italiana Children First, sono stati raccolti i primi 13.000 dollari necessari per affrontare la prima operazione chirurgica.

Ad essi si aggiungeranno circa 3.000 offerti dall’ospedale nella quale Wu è ricoverata e i medici assicurano che data la gravità del caso, le cure andranno avanti anche prima che l’intera somma verrà raccolta.

La Ragazza AvatarI genitori della Ragazza Avatar ancora non possono credere che in così poco tempo si sia riusciti a raccimolare quasi l’intera somma necessaria alle cure della loro figlia.

Da quel che si è appreso la ragazza dovrà subire 3 grandi operazioni per la rimozione e ricostruzione del volto, più altri trattamenti minori ma non meno importanti.

Intanto le donazioni continuano ad arrivare da tutto il mondo. Nel villaggio natale della famiglia Wu, gli abitanti sono riusciti a raccogliere quasi 1000 dollari, un’enormità se si pensa che molti di loro vivono con meno di 100 dollari al mese.

Speriamo che una volta ogni tanto uno dei nostri casi disperati possa risolversi nel migliore dei modi.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi