Evadono dal carcere vestiti da pecore

Si travestono da pecore e evadono

loading...

Due galeotti argentini evasi di prigione, secondo testimonianze, sono scappati dalla cattura travestendosi da pecore.

Maximiliano Pereyra e Ariel Diaz si sono vestiti completamente da montoni dopo averne tosato due, incluse delle realistiche teste ed hanno tentato l’evasione.

Evadono dal carcere vestiti da pecore

Pereyra, 25, e Diaz, 28, detenuti per furto, sono scappati da una prigione di massima sicurezza in Argentina, riporta il The Sun.

Hanno rubato i pellami delle pecore da un ranch locale e hanno usato i loro travestimenti per imbrogliare gli ufficiali per più di una settimana, nonostante 300 membri del corpo di polizia locale li stessero cercando.

L’episodio ha creato molto imbarazzo tra gli agenti della polizia penitenziaria che si sono lasciati fregare da questo bizzarro travestimento. Testimoni locali dichiarano di aver visto i due correre per le campagne di notte.

“Indossavano vestiti grigi ma erano completamente ricoperti di pelo di montone, incluse le teste da pecora e anche sul di dietro” – ha detto un contadino di Alameda.

Intanto la polizia dichiara fermamente: “Non potranno passarci sotto gli occhi a lungo con quei travestimenti, li prenderemo presto.”

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi