Luis Rodriguez Taveras - Erezione di 27 giorni

Scappa dall’ospedale dopo 27 giorni di erezione, rischiava l’amputazione del pene

loading...

Luis Rodriguez Taveras - Erezione di 27 giorniI giornali dominicani riportano la notizia della fuga di Luis Rodríguez Taveras, scappato dall’ospedale di Santo Domingo dopo aver saputo che i medici gli avrebbero amputato il pene a causa di un Priapismo.

Il priapismo, è una condizione che porta ad una persistente e dolorosa erezione del pene non associata a desiderio sessuale.

Luis, 45 anni, era stato ricoverato in ospedale 3 settimane prima del suo tentativo di fuga, in seguito ad una massiccia assunzione di stimolatori sessuali (probabilmente cocaina).

I medici della clinica, per evitare che l’organo andasse in cancrena dopo 27 giorni consecutivi di erezione, avevano deciso di amputargli il pene.

“Il chirurgo mi ha detto che mi avrebbero amputato il pene perché stava diventando viola e non ero più in grado di urinare. Questa notizia mi ha terrorizzato. Me senza un pene? No grazie!” – ha dichiarato Luis.

E così l’uomo ancora “eccitato” ha deciso di scappare il più lontano possibile dall’ospedale, tanto che quando è stato ritrovato si trovava nella periferia di Santiago, a 160 km da Santo Domingo.

“L’ho fatto perché non avrei potuto vivere senza pene” – ha detto.

Per sua fortuna qualche giorno più tardi grazie all’intervento e al trattamento di un urologo, l’erezione di Luis è gradualmente scomparsa.

La vita sessuale dell’uomo è tornata alla normalità, ma sono sicuro che non prenderà mai più stimolatori o droghe prima di fare sesso con la sua compagna!

Erezione di 27 giorni - Mirror

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi