Ming li

La bimba con la mano attaccata alla gamba è stata operata


I chirurghi in Cina sono riusciti a salvare la vita alla piccola Ming Li che a Luglio di quest’anno era stata investita da un trattore durante il tragitto verso la scuola.

Ming li

Immediatamente dopo l’incidente il braccio della bimba era talmente ferito che la sua mano non poteva essere riattaccata, così i medici avevano optato per una soluzione più unica che rara, le avevano attaccato la mano alla gamba in attesa che il braccio si rimettesse in sesto

Ora, dopo settimane di degenza, l’operazione definitiva, per riattaccare la mano al suo posto.

Il dottor Hou Jianxi, portavoce dell’ospedale di Zhanghou ha dichiaratato che l’operzione sulla bambina di 9 anni è perfettamente riuscita: “Quando è arrivata in ospedale subito dopo l’incidente, il suo braccio era troppo danneggiato. Ora dopo alcuni mesi, Ming è in grado di muovere nuovamente l’arto e la sua mano è di un bellissimo color rosa carne, il che prova che il sangue circola come dovrebbe.”

Nei prossimi anni la bambina dovrà affrontare altre piccole operazioni per recuperare al meglio l’utilizzo della mano e per eliminare alcune cicatrici vistose.

Ming liLa bimba con la mano attaccata alla gamba è stata operata

“Siamo fiduciosi che Ming potrà presto tornare ad utilizzare quasi tutte le funzioni della sua mano. Non sappiamo dare una percentuale giusta, ma crediamo che sarà in grado anche di guidare una macchina” – ha concluso il medico.

E’ proprio il caso di dirlo, la medicina ha fatto passi da gigante, non importa se poi i passi si fanno con i piedi o con le mani al posto dei piedi.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi