Senza braccio

Muratore si presenta in ospedale con il braccio in una busta per farselo riattaccare

Un muratore Rumeno si è presentato alcuni giorni fa in ospedale portando con se una grossa busta gialla contenente al suo interno il suo stesso braccio.

Senza braccioSenza braccio

Miheal Ionescu si sarebbe presentato al pronto soccorso del St John hospital di Iasi in Romania con estrema pacatezza chiedendo ai medici che gli venisse riattaccato l’arto che aveva portato con se.

Secondo quanto appreso l’incidente sarebbe avvenuto mentre l’uomo si trovava sul posto di lavoro.

Dopo circa 12 ore di operazione fortunatamente i 9 medici chirurghi intervenuti per l’operazione, sono riusciti a riattaccare al 51enne di Falticeni il suo arto.

Il portavoce dell’ospedale, il signor Tudor Ciuhodaru ha dichiarato che l’uomo quando è arrivato in ospedale si trovava in evidente stato di shock, causa per il quale è riuscito a mantenere tutta quella calma. Ha anche aggiunto che Mihael ora si trova in terapia intensiva, dato che si tratta di uno dei casi più gravi mai trattati all’ospedale di Iasi, nonostante l’ospedale specializzato in questo tipo di operazioni, ne effettui già più di mille all’anno.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi