Mona e Cali

Ragazza cieca e Musulmana usa un cavallo per farsi guidare a scuola

loading...

Mona Ramouni è una ragazza Musulmana di Dearborn in Michigan, nata con gravi difficoltà visive che da qualche mese utilizza un cavallo per farsi guidare per le strade della città e raggiungere la scuola in cui studia.

Secondo i genitori di Mona, il cane è un animale ‘immondo’ e per questo la loro figlia non può servirsi di un animale del genere come guida per ciechi.

Mona e CaliMona e Cali

Per questo le hanno comprato Cali, un piccolo cavallo alto 76 centimetri che la aiuta a districarsi tra il traffico cittadino, tra i pedoni e naturalmente la guida ogni giorno verso scuola.

“E’ un bellissimo cavallo. Quello che veramente vorrei è che tramite l’aiuto reciproco sia io che lui riuscissimo ad andare in posti in cui da soli non potremmo andare. Prima del suo arrivo spesso pensavo che la mia vita fosse sprecata e che non avrei mai concluso niente. Ma con l’arrivo di Cali, ho ritrovato la confidenza che avevo quando ero una bambina.” – dice Mona.

Ramouni ha perso la vista quando era ancora neonata, per essere nata con 3 mesi d’anticipo.

La 28enne, studia Psicologia all’università e attualmente lavora alla revisione e correzione di testi scritti in Braille.

Secondo l’associazione che addestra i cavalli per la guida di persone cieche, Mona è una delle sole 5 persone in America ad usufruire di questo servizio.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi