Uomo catena Censurato

Zhang Chianqiu – L’uomo Catena cerca aiuto per evitare l’amputazione

Uomo catena CensuratoI medici shockati stanno cercando di salvare le mani di Zhang Chianqiu, un uomo di 27 anni che per anni è stato rinchiuso all’interno di una prigione segreta incatenato talmente stretto che gli anelli delle catene sono diventati un tuttuno con le sue braccia.

Zhang era stato incatenato all’interno di un stalla nella provincia di Hunan in Cina nel 2005 dopo un’aspra discussione con uno degli ufficiali del suo paese riguardo la concessione di un prestito per costruirsi una casa.

“L’unica che in questi anni non si è dimenticata di me, è stata mia madre, che ha aspettato tutti questi anni per poter venire a liberarmi” – ha dichiarato il ragazzo.

Uomo catena CensuratoOra che è stato liberato Zhang sta cercando disperatamente aiuto per raccimolare i 1000 dollari che gli servirebbero per essere operato, nella speranza che le sue mani vengano salvate dall’infezione totale e dall’amputazione.

“Questa catene mi provocano un enorme dolore. Le mie braccia sono sempre infiammate e secernono in continuazione pus. Ma non abbiamo soldi e quindi sono costretto a chiedere aiuto a chi è più ricco di me o al buon cuore dell’ospedale e dei suoi medici affinchè possano finalmente salvarmi da questo incubo.”

[Per vedere le immagini senza censura cliccate sull’immagine stessa]

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

One thought on “Zhang Chianqiu – L’uomo Catena cerca aiuto per evitare l’amputazione

Rispondi