Camionista sul ciglio del burrone, salvato per miracolo


Camionista sul ciglio del burroneUn camionista Cinese in viaggio nei pressi una miniera a Qingzhen nel sud ovest della Cina è stato salvato dopo che con il suo veicolo era rimasto in bilico su un burrone di 120 metri.

Secondo le prime ricostruzione la causa dell’incidente sarebbe da attribuire al sistema frenante andato fuori uso proprio mentre l’uomo affrontava la curva nei pressi del dirupo.

Dopo essersi schiantato contro le protezioni, il viaggio del camion carico con 40 tonnellate di carbone è stato frenato da una collina di sabbia utilizzata dai costruttori.

Il veicolo si è fermato in bilico, con la cabina del guidatore completamente sospesa nel vuoto. L’uomo è stato salvato solo dopo l’arrivo dei soccorritori che sono riusciti ad estrarlo.

“Fortunatamente la sabbia era abbastanza per fermare il camion, l’autista pensava già di precipitare nel vuoto e di morire e c’è voluto un po’ di tempo prima che si convincesse ad abbandonare il suo mezzo e tornare sulla terra ferma”.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi