Morto

Chuck Lamb, si finge morto e poi manda i filmati alle case cinematografiche


“Non sono molto più che un attore e sicuraente non sono la persona più bella del mondo, così ho dovuto trovare un altro modo per realizzare i miei sogni” – queste sono le parole del 52enne Chuck Lamb, un programmatore di computer con la passione per la recitazione.

Morto

L’uomo proveniente da Columbus nell’Ohio per anni ha tentato invano di fare parte del cast di qualche film, con scarsi risultati.

Da quattro anni ha deciso di cambiare strategia. Sul suo sito, Chuck ha iniziato a caricare immagini e video che lo ritraggono morto nelle più bizzarre situazioni.

Oggi finalmente dopo anni di tentativi Chuck ha un curriculum cinematografico di tutto rispetto. Ha recitato come sceriffo nel film horror ThanksKilling e ha preso parte anche alle rispese delle commedia Stiffs nella parte de ‘il corpo dell’uomo morto’.

morto

“Un sogno che diventa realtà” – ha confessato Chuck – “Voglio diventare il più famoso morto vivente. Le persone trovano strano che mia moglie ogni settimana trovi un nuovo modo per uccidermi, ma io lo trovo divertente e anche i miei figli”

Una curiosità, Chuck ha già dichiarato che come epitaffio sulla sua tomba scriverà: “Questa volta non scherzo”.

Se volete vedere tutti i suoi video, questo è il suo sito www.deadbodyguy.com

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi