Scopre l’ex-fidanzata a letto con un altro, lo picchia e gli tatua sulla fronte “Dog”

DOGLa corte Australiana ha condannato ad 11 anni di reclusione per aggressione e ‘bullismo’ il 35enne Jason Allen Tattersall.

L’uomo appena uscito di prigione aveva trovato la sua ex-fidanzata a letto con un altro ragazzo e, geloso del rapporto dei due, lo aveva malmenato, imbottito di eroina e infine gli aveva tatuato sulla fronte la scritta “Dog”, cane.

La vittima 18enne, Steven Jimenez dell’aggressione si è presentata in aula durante il processo al suo agressore e avrebbe raccontato: “Mi portò in cucina e mi disse, ‘Hai imparato la lezione brutto str–zo?’ ora ti drogherò con l’eroina e ti lascerò morire di overdose, questo è quelo che si merita uno str–zo come te!”

Fortunatamente poi il giovane non è morto, ma si è risvegliato con una grossa sorpresa incisa sulla fronte, un tatuaggio con la scritta ‘dog’.

“Ormai la mia vita è rovinata, non posso più uscire di casa o cercarmi un lavoro, la gente mi guarda malissimo e io non posso evitarlo” – ha dichiarato Steven.

E forse neanche la corte ormai potrà fare giustizia per lui, perché certi ricordi, è proprio il caso di dirlo, lasciano il segno.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

2 thoughts on “Scopre l’ex-fidanzata a letto con un altro, lo picchia e gli tatua sulla fronte “Dog”

Rispondi