Darco Sangermano

Gli sparano alla testa ma lui starnutisce e butta fuori il proiettile

loading...

Darco SangermanoDarco Sangermano, 28 anni di Torino durante la notte di capodanno ha rischiato di morire per colpa dei botti di fine anno, ma è sopravvissuto miracolosamente grazie ad uno starnuto.

Durante i festeggiamenti di inizio anno il giovane si trovava per le strade di Napoli con la ragazza ed è stato colpito alla testa da un proiettile calibro 22 sparato accidentalmente da qualche incosciente.

Immediatamente trasportato al pronto soccorso, il ragazzo credeva di essere stato colpito da una pietra o da un petardo; solo una tac ha rilevato la presenza di un proiettile in testa e la necessità di un intervento immediato presso una struttura specializzata.

Poco prima dell’operazione però, Darco ha fatto un grosso starnuto e ha sputato spontaneamente il proiettile.

Il giovane è già stato dimesso e le sue condizione dopo qualche giorno dall’incidente sono tornate ottime.

Insomma è proprio il caso di dire ‘Etciù, salute!’

Se conoscevate già la notizia, chiedo scusa per il ritardo 🙂

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi