ladro di tv

Ladri entrano in carcere per rubare una televisione

ladro di tvSolitamente funziona al contrario, tu rubi e poi ti portano in carcere. I furbi ladri protagonisti di oggi però, hanno deciso di cambiare le carte in tavola e hanno fatto irruzione in una prigione del New Plymouth, in Nuova Zelanda, per rubare una televisione.

Tutto è cominciato con uno strano incendio sviluppatosi all’interno della centrale di comando, per distrarre le guardie. Poco dopo, il furto del televisore al plasma, passando da una finestra.

Le fonti ipotizzano una fuga a piedi, lungo la principale strada di passaggio dal carcere.

“Se qualcuno avesse visto i ladri, o individui sospetti allontanarsi lungo la strada del carcere, ce lo faccia sapere” – dichiara un agente inerme di fronte ai fatti compiuti.

Il carcere di Plymouth è il più vecchio in attività di tutto il paese. Le sue celle sono operative dal 1860, quando fu convertito in struttura di detenzione da ospedale militare, subito dopo la guerra per i confini del Taranaki.

Il cercare è oggi dotato di tutti i più sofisticati sistemi di sicurezza e può ospitare comodamente 112 prigionieri, che però dovranno accontentarsi di una permanenza senza televisione!

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi