Si dimentica di comprare gli spaghetti, chef cerca di uccidere la moglie


SpaghettiUno chef ha strangolato sua moglie dopo che questa si era dimenticata di comprare gli spaghetti al supermercato. Vedat Aygin, 30 anni, proveniente da Downham Road a Sheffild nel Regno Unito, si è presentato alcuni giorni fa davanti ai giudici con l’accusa di tentato omicidio aggravato da futili motivi.

Secondo le ricostruzioni, l’uomo avrebbe chiesto a sua moglie per quale motivo non ci fossero spaghetti in casa, iniziando così una furibonda litigata: “Non ti avevo dato i soldi per comprare gli spaghetti?” – avrebbe detto l’uomo alla moglie – “Sto per rendere la tua vita un inferno!”

E così è stato, dopo averla presa per i capelli, le ha sbattuto la testa contro il muro, rompendolo. Solo il respiro affannato della donna è riuscito a fermare la furia omicida dello chef che credeva di averla uccisa.

I giudici hanno disposto che l’uomo venga tenuto sotto sorveglianza per 24 mesi e che venga costretto ad una multa di 350 sterline, più i costi processuali.

Fin troppo poco per un pacco di spaghetti!

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi