Hamad, lo sceicco megalomane (4)

Sceicco fa scrivere il suo nome sulla sabbia, ora è visibile dal satellite

Non è nuovo a trovate da megalomane e così dopo aver fatto costruire la jeep più grande del mondo e una piramide per ospitare le sue 200 auto, lo sceicco plurimiliardario Hamad Bin Hamdan Al Nahyan, ha deciso di farsi riconoscere anche dallo spazio.

Sceicco Hamad, scritta sull'isola

Quella che vedete nell’immagine è un’enorme scritta sulla sabbia alta 500 metri e larga 2 chilometri ripresa dai satelliti di google in un isoletta deserta chiamata Al Futaisi, fatta realizzare proprio dallo sceicco con il suo primo nome HAMAD.

L’intera scritta, ancora in fase di costruizione, una volta ultimata sarà interamente riempita con l’acqua proveniente dal mare tramite dei canali di immissione, in modo tale da divenire ancora più visibile dallo spazio.

Hamad, lo sceicco megalomane (1)Hamad, lo sceicco megalomane (2)Hamad, lo sceicco megalomane (3)

Lo sceicco 63enne è membro della famiglia che governa la città ad Abu Dhabi e possiede una fortuna di circa 14miliardi di dollari, seconda solo al re saudita.

Giusto per farvi capire la personalità di questo uomo, sappiate che posiede 7 mercedes 500 SEL colorate ognuna con un diverso colore dell’arcobaleno e rigorosamente custodine nella piramide.

Se volete vedere con i vostri occhi la scritta, questo è il link con le coordinate!
Ho scritto HAMAD sulla sabbia

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi