Aveva 6 chili di monetine nello stomaco, medici tentano inutilmente di salvarlo

E’ morto dopo un disperato tentativo da parte dei medici di salvargli la vita, con un’operazione d’urgenza allo stomaco.

Kamleshwar Singh (1)Kamleshwar Singh (2)Kamleshwar Singh (3)

Kamleshwar Singh, un allevatore indiana residente nel paese di Chhattisgarh, era stato ricoverato a causa di fortissimi dolori addominali.

L’uomo aveva all’interno del suo stomaco la bellezza di 431 monete, 3 chiavi, 194 palline di ferro e 17 piccoli bulloni.

Tutti gli oggetti schiacciavano lo stomaco di Singh verso il basso causandogli dolori lancinanti.

Nonostante il disperato tentativo dei medici di rimuovergli tutti gli oggetti dallo stomaco con un’operazione d’urgenza, il giovane ragazzo non ce l’ha fatta ed è morto sotto il peso dei suoi stessi errori.

Molto probabilmente si tratta di un grave caso di Pica, l’ormai nota (su questo blog) malattia che porta le persone a mangiare oggetti assolutamente non commestibili.

Prima della tragica morte, la moglie racconta che l’uomo aveva passato settimane di notti insonni, poi la corsa in ospedale e il tragico epilogo.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi