Bimbo di 7 anni rischia di morire se si agita

Bradley, il bimbo che se si agita muoreUn bambino di 7 anni con una rara patologia rischia di morire ogni volta che qualcosa lo fa agitare, lo rende nervoso o semplicemente lo fa eccitare.

Il piccolo Bradley Burhouse è affetto da una rarissima e pericolosissima malattia al cuore che gli impedisce anche di ridere e di divertirsi per evitare che un attacco cardiaco possa provocargli la morte.

Il piccolo purtroppo non può divertirsi e giocare con i suoi amici e i suoi fratellini, perché una tachicardia ventricolare potrebbe da un momento all’altro bloccargli il cuore per sempre nel caso battesse troppo forte.

Una malattia del genere significa avere i battiti cardiaci accelerati fino al doppio rispetto ad un bambino normale. E’ possibile intervenire chirurgicamente per rimediare, ma le probabilità che qualcosa possa andare storto sono molto alte.

La scoperta della malattia è avvenuta a Maggio di quest’anno, quando il piccolo Bradley, proveniente da Huddersfield, nel West York, è improvvisamente collassato mentre giocava con i fratellini.

Nelle prossime settimane i medici decideranno se esistono le condizioni per procedere con un intervento chirurgico o se invece è il caso che per il momento il bimbo continui con la sua vita, richiando ugualmente di morire da un momento all’altro.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

One thought on “Bimbo di 7 anni rischia di morire se si agita

Rispondi