Jill Price, la donna che non può dimenticare

Jill Price, la donna che non può dimenticare

loading...

Da sempre il nostro immaginario è stato affascinato da figure soprannaturali, li abbiamo chiamati Dei, li abbiamo chiamati Divina Provvidenza e li abbiamo chiamati supereroi, e proprio un apparente super potere è quello che ha colpito la signora Jill Price che da quando aveva 12 anni non è più in grado di dimenticare le cose.

Jill Price, la donna che non può dimenticare

Jill, 42enne, proviene dalla California ed è in grado di ricordare ogni singola cosa che le è capitata da quando era una bambina. Questa straordinaria capacità le permette di ricordarsi ogni cosa che le è accaduta, ogni cosa accaduta alle persone a lei care, ogni evento o trasmissione televisiva trasmessa in Tv.

E’ sufficiente che le diate una data e lei vi dirà che giorno della settimana era, e cosa successe per filo e per segno quel giorno.

Sicuramente questa capacità che i medici non riescono a spiegare con precisione, è un’opportunità in più che la donna ha rispetto a tutti gli altri esseri umani, ma siamo proprio sicuri che la nostra memoria non sia fatta appositamente in questo modo per riuscire a dimenticare quelle cose che probabilmente ci porterebbero più dolore che altro?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

2 thoughts on “Jill Price, la donna che non può dimenticare

  1. Non ricordo dove avevo letto una notizia simile, ma credo si tratti di un caso di disturbo compulsivo ossessivo: è talmente ossessionata dalla sua vita (probabilmente a causa di un trauma subito a 12 anni o nell’infanzia) che il cervello riesce a memorizzare con facilità ogni dettaglio che i suoi sensi riescono a percepire.

    1. Certamente questa sua capacità nasce da un disturbo, probabilmente in questo stesso sito si è già parlato di casi simili negli anni passati. E’ tuttavia una condizione esistente che affligge più di una persona al mondo.

Rispondi