Li-Xiufeng resuscita dopo 6 giorni

Donna cinese resuscita dopo 6 giorni dalla morte

loading...

La credevano tutti morta, tanto che l’avevano già messa dentro la bara, ma qualcosa è successo e l’anziana signora si è ripresa, lasciando sbigottiti tutti i familiari.

Li-Xiufeng resuscita dopo 6 giorni

Stiamo parlando della 95enne cinese Li Xiufeng. L’anziana donna vive da sola in una piccola casa nella provincia di Guangxi in Cina. Alcuni giorni fa, la sua vicina, la signora Qingwang, si era recata a casa sua per portarle la colazione.

Trovandola inerme, aveva provato a svegliarla senza successo, scuotendola e chiamandola a gran voce. non ottenendo alcuna risposta, l’amica sì è rassegnata al fatto potesse essere giunta per Xiufeng l’ora della morte, e dopo essersi accertata che il respiro si fosse fermato, aveva chiamato i parenti per dare la tragica notizia.

Fortuna ha voluto che in Cina sia usanza mantenere la bara aperta per parecchi giorni, in modo tale che tutti i parenti possano dare l’ultimo saluto al caro defunto.

È successo infatti che dopo ben 6 giorni dalla ‘morte’, la signora Xiufeng si sia risvegliata.

Sbigottiti i parenti al loro rientro hanno trovato la bara vuota e la anziana donna in cucina, intenta a cucinarsi la cena.

Secondo i medici potrebbe essersi trattato di un caso di morte artificiale, in cui la persona pur non respirando rimane ad una temperatura corporea tale da permettergli di riprendersi poco dopo.

A seguito del bizzarro incidente la donna ha perso tutti i suoi averi. Secondo la tradizione cinese infatti, è di buon auspicio bruciare tutti gli oggetti appartenuti al defunto.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi