Atretochoana eiselti, il serpente d’acqua che sembra un pene

loading...

Gli esperti Brasiliani sono rimasti un po’ straniti dopo che tra le acque del Rio delle Amazzoni hanno scoperto una nuova specie di serpente marino estremamente simile a un pene umano.

L’Atretochoana eiselti, questo il suo nome scientifico, è uno dei sei esemplari scoperti e facenti parte di una famiglia di serpenti senza occhi, parenti della salamandra.

Il serpente che sembra un pene (1)Il serpente che sembra un pene (2)Il serpente che sembra un pene (3)

La scoperta è stata fatta a Novembre dell’anno scorso quando una parte del fiume è stata prosciugata per la costruzione di una diga sul fiume madeira, il maggiore affluente del Rio delle Amazzoni, ma la notizia stata data solo recentemente dopo la conferma genetica.

Julian Tupan, il biologo del Santo Antonio Energy Company che si sta occupando della costruzione della diga ha rivelando che non si sa ancora nulla su questo strano animale senza polmoni e senza arti.

Julian Tupan, biologist for the Santo Antonio Energy company which is building the dam, told Brazil’s Estadao website that hardly anything is known about the lungless, limbless amphibians.

Nonostante il suo aspetto, il “serpente pene” non è un rettile e si pensa che possa respirare tramite la pelle.

Qualsiasi siano le sue abitudini e le sue origini, una cosa è già certa, il suo soprannome.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi