Famiglia inglese vive al cimitero (3)

I Blatchford, la famiglia inglese che vive al cimitero

Sareste abbastanza coraggiosi da trascorrere un’intera notte all’interno di un buio e macabro cimitero? E se vi dicessi che è quello che fa tutti i giorni una famiglia inglese?

Jayne Stead e il suo partner Mike Blatchford non sembrano particolarmente preoccupati dalle tombe che li circondano, la loro casa a Southampton si trova infatti all’interno di un cimitero, in una cappella abbandonata.

“Quando abbiamo visto la casa per la prima volta le sue condizioni erano davvero pessime, c’erano tombe ovunque e statue raccapriccianti, ciò nonostante non ho mai avuto paura e ho sempre avuto una buona sensazione.” – ha dichiarato l’uomo ai giornali.

Mike, che di mestiere fa il carpentiere ha investito 100mila sterline e un anno intero di lavoro per ristrutturare e rendere bella la cappella e oggi nessuno di noi direbbe che un tempo quello che oggi è il soggiorno in realtà fino a poco tempo fa era la camera mortuaria del cimitero.

Famiglia inglese vive al cimitero (1)Famiglia inglese vive al cimitero (2)

Nonostante Mike e la moglie non siano superstiziosi però, gli stessi ammettono che da quando vivono nella nuova casa sono accaduti alcuni strani fatti: “Alcune volte mi capita di essere seduta sul divano e di avere l’impressione che di fronte a me ci sia qualcuno.” – racconta la signora Stead – “Un’altra volta invece abbiamo trovato il cane che abbaiava in un angolo della stanza verso il nulla, ma queste cose non mi fanno paura!”

E voi vivreste mai in una casa dove un tempo venivano riposti i morti in attesa di essere seppelliti?

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

loading...

Rispondi