Fa un tatuaggio al proprio cane e pubblica le foto online

Un veterano dell’esercito ha suscitato indignazione tatuando il proprio cane e pubblicando subito dopo le foto online.

Fa un tatuaggio al proprio cane (2)

Ernesto Rodriguez ha portato il suo Pit Bull di cinque mesi nel suo negozio di tatuaggi e le ha tatuato il suo nome sullo stomaco, Duchess, insieme ad un emblema che rappresenta la sua linea di sangue.

Fa un tatuaggio al proprio cane (1) Subito dopo ha pubblicato le foto su Facebook, suscitando molte proteste dagli amanti degli animali, che hanno sollecitato il dipartimento sanitario locale a contattare il signor Rodriguez.
L’uomo si è difeso dicendo che quello che ha fatto non è diverso da quello che viene spesso fatto per marchiare cavalli e mucche.

“Non ne stai abusando, li stai solamente proteggendo in modo che non possano perdersi”, ha affermato, aggiungendo che Duchess è stata addormentata prima di essere tatuata.

Il dipartimento sanitario ha successivamente rilasciato il signor Rodriguez con un decreto ingiuntivo, impedendogli di continuare il suo lavoro al negozio di tatuaggi fino a quando non gli verrà ridato il permesso.

Non sono state aggiunte spese penali a carico del signor Rodriguez in quanto non è considerato illegale tatuare il proprio animale domestico – tranne nel caso in cui sia fatto per fare volutamente del male all’animale.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi