Fa un pesce d’aprile dicendo di aver ucciso il marito, viene arrestata

Pesce d'aprile - finisce in prigione Una donna del Tennessee è stata arrestata dalla Polizia dopo uno scherzo del primo aprile in cui ha fatto credere alla sorella di aver ucciso il proprio marito.

“Stavo solamente facendo un pesce d’aprile”, ha detto Susan Tammy Hudson, 52 anni.

“Ho detto: ‘Helen, ho sparato a mio marito. Sto ripulendo il casino, andiamo a seppellirlo’“.

Qualcuno l’ha sentita e, prima che potesse far capire alla sorella che era solamente uno scherzo, ha chiamato la Polizia locale.

Gli ufficiali sono arrivati a casa della signora, ammanettandola.

È stata rilasciata senza accuse, ricevendo addirittura i complimenti dai poliziotti; lo scherzo è proprio riuscito!

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi