Ruba un pezzo di carne, gli ricordava la nonna (2)

Ruba un pezzo di carne perché gli ricordava la nonna


Un taccheggiatore sostiene di aver rubato un pezzo di carne di manzo perché gli ricordava la sua defunta nonna.

Ruba un pezzo di carne, gli ricordava la nonna (2) John Casey, un uomo disoccupato di 51 anni, è stato filmato dalle telecamere mentre metteva la carne in uno zaino mentre faceva la spesa.

Ruba un pezzo di carne, gli ricordava la nonna (1) L’uomo ha affermato che il sangue nella confezione della carne gli ha innescato dei flashback della sua defunta nonna, morta a causa di un coagulo di sangue quando lui era ancora un bambino.

Il signor Casey si è rifiutato di pagare per la carne ma è stato condannato dopo un processo di due giorni, che è costato £20,000.
L’uomo non andrà in prigione in quanto ha avuto due anni di condizionale che riscatterà pagando le spese del processo penale.

L’imputato, che soffre di depressione e disturbi d’ansia, ha dichiarato che è stato costretto a nascondere la carne nello zaino in quanto necessario per controllare gli effetti del flashback di sua nonna.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi