Uomo di 66 anni va dal dottore e scopre di essere donna


Un 66enne, apparentemente uomo, ha fatto una scoperta sorprendente quando si è recato dal medico a causa di un gonfiore all’addome. Il gonfiore era in realtà una ciste nell’ovaia, che rende il paziente una donna a tutti gli effetti.

La condizione della donna è causata da una combinazione di due rare malattie genetiche: la sindrome di Turner, che causa la mancanza di alcune caratteristiche femminili (come ad esempio rimanere incinta), e l’iperplasia surrenale congenita, che incrementa gli ormoni maschili facendo somigliare il paziente ad un uomo.
Il caso è stato riportato dai dottori degli ospedali cinesi Kwong Wah e Queen Elizabeth, che hanno entrambi avuto in trattamento il paziente.

“Il paziente, per definizione, è una donna che non può rimanere incinta ma ha anche l’iperplasia surrenale congenita, che le dà le sembianze di un uomo“, ha detto un professore dell’Università Cinese. “È un interessante e raro caso avere due combinazioni e probabilmente non capiterà per un po’ di tempo”.

Il 66enne, che ha deciso di continuare a percepirsi come uomo con l’aiuto di trattamenti ormonali maschili, è vietnamita di nascita e orfano. Ha la barba, un pene molto piccolo e non ha testicoli, ed è alto solamente 1,37 metri.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi