Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (2)

Vietano i pantaloni corti ai conducenti del treno; mettono la gonna per protesta


Dopo che una compagnia svedese ha deciso di vietare i pantaloncini corti durante le ore di lavoro, tredici conducenti del treno hanno deciso di cominciare ad indossare delle gonne durante i caldi mesi estivi.

Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (2)

Durante l’estate, nelle cabine dei treni si possono raggiungere temperature molto alte fino ad arrivare ai 40 gradi centigradi ma per la compagnia Arriva solamente le gonne e i pantaloni lunghi sono regolamentari. Alcuni dipendenti maschi hanno così deciso di optare per le gonne per stare più freschi.

La compagnia, che opera a Roslagen (Svezia), a quanto pare approva la scelta dei dipendenti; dicono che le gonne li fanno sembrare molto più presentabili che con i pantaloncini.

“Il nostro pensiero è che una persona debba essere adeguata e presentabile quando rappresenta Arriva e queste nostre uniformi lo fanno. Se i ragazzi vogliono indossare la gonna va bene. Imporgli di fare qualcos’altro sarebbe discriminazione”, ha detto un portavoce della compagnia.

Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (1) Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (3)

Nonostante i pantaloncini facciano sembrare i dipendenti molto rilassati durante il lavoro, Arriva ha annunciato che la questione delle uniformi verrà riproposta alla prossima riunione aziendale prevista per settembre.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi