Intrappolata tra due muri, urla ma viene scambiata per un fantasma

Intrappolata tra due muri, urla ma viene scambiata per un fantasma


Intrappolata tra due muri, urla ma viene scambiata per un fantasma

Una donna cinese della provincia di Anhui è rimasta bloccata tra due muri cercando di prendere una scorciatoia per tornare a casa.

Durante la notte, mentre era bloccata tra le mura, la donna ha gridato chiedendo aiuto ma i residenti della zona e i passanti credevano fosse un fantasma, evitando di passare vicino alle mura da cui provenivano le urla.

Sette ore dopo un passante, rendendosi conto che la voce non era di un fantasma ma quella di una donna, ha chiamato i vigili del fuoco, che hanno impiegato mezz’ora per liberare la donna, rompendo uno dei due muri.

La donna, dopo essere stata liberata, ha detto di aver preso quella via per accorciare la strada cercando di stringersi più possibile, non rendendosi conto che il passaggio tra le mura diventava via via sempre più stretto.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi