Cameraman di Google viene scambiato per una spia

Gli abitanti di un villaggio in Thailandia si sono scusati per aver costretto un cameraman di Google Street View a giurare su Buddha di non essere una spia.

Cameraman di Google viene scambiato per una spia

Deeprom Phongphon, mentre guidava una macchina di Google con una telecamera collegata a una torretta, è stato fermato dagli abitanti di Ban Sa-iap, un piccolo villaggio thailandese. Sospettavano fosse una spia del governo, a causa di un recente progetto per una diga che ha suscitato l’opposizione locale.

Alcuni abitanti hanno così circondato l’automobile di Phongphon, facendogli alcune domande e portandolo nel Wat Don Chai del villaggio per farlo giurare di fronte a una statua di Buddha che non era una spia.

Dopo aver saputo dell’incidente, un portavoce di Google ha affermato che l’azienda a volte incontra delle difficoltà impreviste e Street View non ha fatto eccezione.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi