Usa i propri capelli come canna da pesca

Usa i propri capelli come canna da pesca

loading...

Usa i propri capelli come canna da pesca

Uno studente americano, pescando con i suoi amici, ha pensato di provare a pescare usando i propri capelli come canna da pesca, facendosi filmare.

Gli amici di Jake Seeland l’hanno aiutato ad attaccare un amo e un verme a una ciocca di capelli, che poi ha messo nell’acqua – in un lago della Virginia (USA).

Dopo qualche secondo un pesce ha abboccato e Jake ha alzato la testa per far vedere a tutti la sua preda.

Il gruppo di amici ha caricato il video su YouTube ma alcuni utenti hanno avuto da ridire, in quanto hanno pensato si trattasse di una messa in scena.

“Sembra falso per me. Il pesce era già appeso all’amo e qualcuno ha fatto muovere l’acqua con un sasso o qualcosa del genere”, ha scritto uno degli utenti.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi