Azienda giapponese inventa la birra all’aglio nero

Un’azienda giapponese ha voluto combinare la propria birra scura con il pungente e intenso sapore dell’aglio nero (aglio che ha subito una fermentazione lunga un mese), creando così la Aomori Garlic Black Beer.

Birra scura all'aglio nero (3)

La bottiglia si presenta con un’elegante etichetta nera con scritte dorate e costa 630 yen ($ 6.5).

Ad un primo sorso, la birra Aomori all’aglio nero non ha un sapore molto diverso da qualsiasi altra birra scura di qualità; non appena passa attraverso la gola e lo stomaco, però, il forte sapore dell’aglio comincia a farsi sentire in bocca. Chi è stato abbastanza coraggioso da provarla dice che è piccante e che il retrogusto è forte e crea assuefazione, facendo venire voglia di berne ancora.

Birra scura all'aglio nero (1) Birra scura all'aglio nero (2)

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi