Artista londinese trasforma la placenta in cornici per foto (2)

Artista londinese trasforma la placenta in cornici per foto

Amanda Cotton, un’artista londinese, ha pensato di usare la placenta delle donne per fare delle cornici che poi potranno essere usate per le foto dei loro bambini.

Artista londinese trasforma la placenta in cornici per foto (2)

Artista londinese trasforma la placenta in cornici per foto (1) Amanda, che lavora per uno studio di design a Londra, usa l’intera placenta per fare una cornice, prima facendola bollire, cucinandola e sminuzzandola in piccoli pezzi. Pone poi i pezzi asciutti di placenta in uno stampo aggiungendoci della resina, creando così una cornice di finto marmo.

La 25enne afferma di aver già ricevuto vari feedback positivi su Facebook oltre ad alcuni ordini da amici e parenti.

“Le persone chiedono spesso di poter tenere il cordone ombelicale, i primi denti o ciocche di capelli”, ha detto Amanda. “La placenta è una delle prime creazioni che la mamma e il bambino fanno insieme, quindi perché non celebrarlo con un ricordo?“.

Una delle sue clienti, Ulrika Jarl, ha detto: “Capisco che alcune persone potrebbero trovarlo un po’ disgustoso ma perché non possiamo usare i rifiuti umani quando è possibile?”.

Artista londinese trasforma la placenta in cornici per foto (3)

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi