In fase di sviluppo un traduttore "cane-inglese" (2)

In fase di sviluppo un traduttore “cane-inglese”


In fase di sviluppo un traduttore "cane-inglese" (2)

Tutti, almeno una volta, avremmo voluto sapere cosa pensa il nostro cane, e presto potrebbe essere possibile grazie al traduttore “cane-inglese” No More Woof!

In fase di sviluppo un traduttore "cane-inglese" (1) La scandinava Nordic Society for Invention and Discovery sta progettando un apparecchio che riesce a trasformare i pensieri di un cane in semplici frasi in inglese, e grazie ai fondi ricavati dalla piattaforma di croud founding Indiegogo (l’obiettivo era $10,000 e a 47 giorni dalla scadenza hanno già raggiunto $15,857) potranno continuare a sperimentare l’apparecchio e a migliorarlo.

Attualmente i modelli di pensiero individuati sono “I’m tired (sono stanco)”, “I’m excited (sono eccitato)” e “Who are you? (chi sei?)” ma il team conta di trovarne presto molti altri, oltre ad aggiungere altre lingue come il francese, lo spagnolo e il cinese.

La NSID spera di poter rilasciare il primo No More Woof nell’aprile 2014, anche se gli sviluppatori ci tengono a sottolineare che il prodotto è ancora in corso d’opera.

“In questo momento stiamo solamente raschiando la superficie delle possibilità; il progetto è solamente agli inizi. Ad essere onesti, sinceramente, la prima versione sarà molto rudimentale. Ma anche il primo computer era piuttosto scadente!”.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi